Ancona, donna ferisce con un coltello il fidanzato: avevano appena festeggiato il compleanno dell'uomo

·2 minuto per la lettura
Aggressione a Numana (Ancona)
Aggressione a Numana (Ancona)

Una serata di festa che si è trasformata in un dramma sfiorato. Una donna ha aggredito con un coltello il suo compagno nella notte delle celebrazioni per il compleanno di quest’ultimo. La vittima è stata medicata e ora è ritornata a casa.

Leggi anche: Mike Tyson aggredisce un fan ubriaco in aereo: il video virale con protagonista l’ex pugile

Ancona, ferisce con un coltello il fidanzato

Siamo a Numana, in provincia di Ancona. I fatti sono avvenuti verso le 2,45 di notte. Una trentacinquenne di origine ucraina he aggredito il fidanzato a seguito di un attacco di gelosia e di un litigio particolarmente animato. Secondo ciò che ha riportato il quotidiano il Resto del Carlino, la donna era anche ubriaca.

L’uomo, 30 anni, è stato colpito dopo il suo party di compleanno, una volta che i due erano nuovamente nella loro abitazione. Il colpo infertogli dalla compagna lo ha raggiunto all’altezza del fianco, di striscio.

Ancona, i soccorsi

Il giovane ha rivelato di avere allertato lui stesso i soccorsi. Nel farlo ha raccolto le sue ultime forze prima di perdere i sensi. “Venite subito, la mia compagna mi ha accoltellato“. queste sono state le sue parole.

Poco dopo sono arrivati gli operatori del 118. La vittima è stata quindi ricoverata presso l’ospedale di Torrette. Non è mai stata in condizioni critiche. Non è nemmeno mai svenuta mentre veniva curata.

Ora l’uomo è tornato a casa. I medici hanno indicato 7 giorni di prognosi per il suo caso.

Ancona, l’arresto della fidanzata

Assieme ai soccorsi, sono stati allertati i carabinieri di Numana. La trentacinquenne si sarebbe scagliata pure contro questi ultimi quando hanno tentato di arrestarla. Nessuno degli agenti ha, però, riportato lesioni.

La donna dovrà dunque rispondere non solo dell’aggressione del compagno ma pure di quella di pubblico ufficiale. Ora il tribunale avrà l’ultima parola per quanto riguarda la conferma ufficiale dell’arresto.

Leggi anche: Animali fantastici: Ezra Miller è stato nuovamente arrestato

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli