Ancora 2 mesi per lotteria di beneficenza "1 Picasso per... -3-

Red/Bea

Roma, 24 gen. (askanews) - La lotteria ha l'autorizzazione della Prefettura di Polizia di Parigi e del Ministero delle Finanze, Ministero dell'Interno e del Ministero degli Esteri francese. L'Administration Picasso e la Successione Picasso hanno vagliato tutta l'operazione. Il fortunato vincitore si vedrà recapitare il dipinto di Picasso all'indirizzo indicato. Le spese di spedizione, assicurazione, IVA e dogana sono a carico degli organizzatori del concorso fino alla consegna del quadro al nuovo proprietario. Non ci saranno quindi spese a carico di vincitori italiani.

La scorsa edizione di «1 Picasso per 100 euro» si è svolta nel 2013 ed è stata vinta da Jeffrey Gonano, un americano di 25 anni di Wexford (Pennsylvania, USA), impiegato in un'azienda di impianti antincendio, che si è aggiudicato L'Homme au Gibus, un acquarello su carta di Picasso del 1914.(Segue)