Finlandia pronta ad entrare nella Nato. La Russia minaccia di bloccare le forniture di gas da domani

Jussi Nukari / Lehtikuva / AFP

AGI -  In una giornata, la 78/ma dall'inizio della guerra, senza grandi avanzamenti militari sul terreno, i ministri degli Esteri del G7 si incontrano in Germania per affrontare le prospettive di una crisi alimentare globale e proteggere i Paesi poveri dalle conseguenze del conflitto, che blocca le esportazioni di materie prime alimentari da quello che fino al 24 febbraio scorso era considerato il "granaio del mondo".

Intanto, la Finlandia ha ufficializzato la sua candidatura all'adesione alla Nato, e l'Onu ha preannunciato un'inchiesta sui "crimini di guerra" commessi nelle scorse settimane. Ecco, a partire dalle piu' recenti, tutte le notizie pubblicate oggi dall'Agi sul conflitto.

Le sanzioni contro la Russia non porteranno la pace in Ucraina, porteranno solo a una crisi energetica, alimentare e finanziaria nel mondo. Lo ha affermato il vice rappresentante cinese alle Nazioni Unite, Dai Bing, in una riunione del Consiglio di sicurezza. "I bambini di tutto il mondo subiranno le conseguenze delle sanzioni", ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli