Ancora rischi di temporali, tempo instabile sull’Italia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 28 ago. (askanews) - Anche la giornata di oggi, domenica 28 agosto, sarà caratterizzata da un elevato rischio di temporali: sul nostro Paese continueranno infatti a scorrere correnti occidentali in quota, umide e particolarmente instabili; attenzione, localmente i fenomeni potranno essere di forte intensità con rischio di grandine e raffiche di vento. Il clima resta estivo, anche se durante i temporali le temperature potranno subire bruschi e sensibili cali. Lunedì - affermano i meteorologi di Meteo Expert - l'instabilità tenderà ad attenuarsi grazie a un parziale aumento della pressione atmosferica: al Nord i fenomeni saranno pochi e limitati alle aree montuose; al Centro-Sud i rovesci e temporali saranno più numerosi, ma meno diffusi e insistenti rispetto al fine settimana, con interessamento preferenziale delle aree interne e appenniniche. Martedì un più deciso aumento della pressione atmosferica favorirà un ulteriore miglioramento al Centro-Sud mentre il Nord potrebbe essere raggiunto da una nuova perturbazione di origine atlantica (la n. 7).

PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE

Condizioni di variabilità, con periodi soleggiati più ampi e duraturi sulle pianure di Nordovest, in Sardegna e, in mattinata, su gran parte del Centro-Sud. Locali rovesci o temporali inizialmente su Friuli Venezia Giulia e tra Levante ligure e Toscana. Da metà giornata e poi durante tutto il pomeriggio si accentua l'instabilità, con la formazione di rovesci o temporali soprattutto su nordest della Lombardia, Triveneto, Emilia orientale, zone interne del Centro-Sud e Sicilia. Fenomeni più occasionali su Alpi occidentali, fasce costiere peninsulari e della Sicilia tirrenica. In serata l'atmosfera resta instabile tra l'est della Lombardia e il Nordest, con la tendenza a propagarsi verso ovest nella successiva notte. Temperature senza grandi variazioni: valori estivi, per lo più compresi tra 27 e 32 gradi. Venti in generale di debole intensità, salvo temporanee intense raffiche nelle aree temporalesche. Mari in prevalenza poco mossi o calmi.

PREVISIONE PER LUNEDÌ 29 AGOSTO

In mattinata condizioni di variabilità, con rovesci isolati lungo le coste tra Veneto e Romagna e della Puglia adriatica, ma con la tendenza ad un miglioramento. Nel resto del Paese prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, salvo una residua nuvolosità a inizio giornata sulla valle padana centrale e all'estremo Nordest. Nel pomeriggio la nuvolosità tenderà a concentrarsi attorno alle zone montuose e in quelle interne della Penisola, altrove il tempo sarà generalmente soleggiato. Isolati e brevi rovesci o temporali saranno possibili nel settore prealpino centro-orientale, in Carnia, lungo la dorsale appenninica (specie il lato adriatico) e intorno al Golfo di Taranto. In serata fenomeni quasi ovunque in esaurimento. Temperature senza grosse variazioni, sempre su valori estivi, con massime quasi ovunque comprese tra 27 e 32 gradi. Venti deboli, salvo rinforzi da est-sudest nei canali delle Isole e nelle aree temporalesche. Mari generalmente calmi o poco mossi.

PREVISIONE PER MARTEDÌ 30 AGOSTO

Sulle regioni centro-meridionali tempo in prevalenza soleggiato, salvo temporanei addensamenti pomeridiani lungo la dorsale, associati a occasionali brevi acquazzoni nel settore tra Molise e Sila. Sulla Toscana nord-occidentale, dal pomeriggio, tendenza a isolati temporali. Al Nord, tempo inizialmente ben soleggiato su Emilia Romagna e Triveneto; nubi in graduale aumento altrove. Nel pomeriggio aumenterà il rischio di rovesci o temporali nel settore di Nordovest, in trasferimento la sera verso Emilia Romagna e basso Veneto. Temperature senza variazioni sostanziali, resteranno ovunque comprese tra 28 e 32 gradi, con punte fino a 33-34 gradi su Sicilia e Sardegna. Al Nord aumenterà la sensazione di afa. Venti per lo più deboli, localmente moderati di Maestrale tra l'Adriatico meridionale, il Canale d'Otranto e l'alto Ionio; raffiche nelle aree temporalesche del Nord. Mari generalmente calmi o poco mossi.