Ancora un fatto di sangue legato al possesso di armi a poche ore dalle manifestazioni nel paese

Il momento degli spari contro gli avventori
Il momento degli spari contro gli avventori

Violentissima sparatoria in una discoteca degli Usa e bilancio terribile: 2 morti e 4 feriti in un locale notturno dell’Indiana teatro dell’ennesimo fatto di sangue legato al possesso di armi. Un fatto avvenuto alle 2 del mattino di oggi, lunedì 13 giugno a poche ore dalle manifestazioni in tutto il paese e dalla dichiarazioni di Joe Biden su una legislazione più severa in fatto di ami da fuoco. I media locali spiegano che due persone sono state uccise e altre quattro sono rimaste ferite in una sparatoria in un nightclub dell’Indiana.

Sparatoria in una discoteca degli Usa

La polizia ha fornito i primi dati dopo essere intervenuta dietro le disperate chiamate di decine di persone prese di mira fuori da un locale di Gary, a sud-est di Chicago. Secondo gli agenti un 34enne è stato ucciso vicino all’ingresso del Playo’s NightClub e una donna di 26 anni è stata trovata morta all’interno.

Le vittime erano un uomo ed una donna

La Stampa spiega che “entrambi sono stati dichiarati morti dopo essere stati portati in un ospedale locale”. La polizia ha comunicato poi che altre quattro persone sono rimaste ferite, tra cui una trovata in condizioni critiche. Terribili le scene riprese da alcuni video sui social: in una si intravede in maniera confusa l’esatto momento in cui il 34enne viene ucciso fuori dal locale mentre tutto intorno gli avventori corrono via.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli