Si era candidata con M5S a sindaco, è entrata nella giunta Pd di Pesaro: espulsa

(Photo: FB)

“Ieri mi è arrivata una mail in cui il M5s mi comunica che sono espulsa. Non riesco a capire su che basi è stata presa la decisione, anche perché il link che ho inviato con la mia memoria difensiva non è stato nemmeno aperto. Farò ricorso al comitato di garanzia, vorrei fare valere le mie ragioni”. Così l’assessore all’Innovazione del Comune di Pesaro Francesca Frenquellucci, ex candidata pentastellata a sindaco è stata espulsa dal M5s per avere accettato di fare parte delle Giunta guidata dal sindaco Pd Matteo Ricci. 

“In questi mesi - aggiunge Frenquellucci - abbiamo lavorato agli argomenti e portato a casa risultati per la città di Pesaro. Ho sempre pensato al bene comune, insieme agli altri consiglieri e agli attivisti che ci hanno seguito. Aggiungo che l’atto politico è stato fatto nel momento in cui ho accettato la delega e ho iniziato questa collaborazione con la maggioranza. Non capisco quindi perché vengo espulsa, ho portato avanti valori ed ideali del M5s”.

Love HuffPost? Become a founding member of HuffPost Plus today.

This article originally appeared on HuffPost.