Andrea Camilleri, tutti i libri dell’autore

libri camilleri

La letteratura italiana ha perso uno dei sui più famosi autori, Andrea Camilleri all’età di 93 anni. Nato a Porto Empedocle, Sicilia, è stato una scrittore e sceneggiatore ricordato per aver dato la vita al personaggio di Montalbano, il commissario di Vigata amato da tutti anche grazie alla trasposizione televisiva dei libri prodotta da Rai fiction nella quale viene interpretato da Luca Zingaretti.

I libri di Camilleri: le vicende di Montalbano

Nel 1994, dopo alcune esperienze in teatro, Andrea Camilleri pubblica presso la casa editrice siciliana Sellerio, il romanzo La forma dell’acqua, la prima avventura del commissario Montalbano. Vigata è un paese inventato dall’immaginario dell’autore. Nel 1996 escono altre due avventure della fortunata serie gialla di Camilleri, Il cane di terracotta e Il ladro di merendine, grazie alle quali viene mostrato il lato più umano del commissario che diventerà simbolo di una genuina “sicilianità”. Amante della buona cucina tradizionale, si lascia sempre tentare da un piatto di spaghetti allo scoglio che consuma rigorosamente in silenzio. Cinquantenne dal carattere burbero, la sua caratteristica principale è l’astuzia, infatti, riesce sempre a risolvere in modo brillante i casi di cui si occupa. Ne Il ladro di merendine, inoltre, comparirà per la prima volta Livia, il grande amore del commissario. L’anno dopo verrà pubblicato La voce del violino storia dell’omicidio di una bella donna vigatese.

Bisognerà aspettare i primi anni del 2000 per l’uscita di altri titoli con protagonista Montalbano: La gita a Tindari (2000), L’odore della notte (2001), Il giro di boa (2003). Grazie al successo della serie tv prodotta dalla Rai ci sono altri libri che hanno suscitato grande successo tra il suo pubblico di lettori: La vampa d’agosto (2006), Il campo del vasaio (2008), Il sorriso di Angelica (2010) e Il covo di vipere (2013).

I libri di Camilleri: gli altri romanzi e saggi

L’esordio letterario nella narrativa di Camilleri avvenne nel 1978 con Il corso delle cose, pubblicato gratuitamente da un editore a pagamento ma passa inosservato. La prima pubblicazione degna di nota risale a qualche anno dopo presso Garzanti, Un filo di fumo, romanzo grazie al quale l’autore siciliano ottiene il suo primo premio letterario. La collaborazione con la casa editrice che lo accompagnerà per tutta la vita inizierà nel 1984 con La strage dimenticata.

Tra i romanzi più amati di Camilleri troviamo quelli dedicati alla storia di grandi pittori del passato, pubblicati tutti da Mondadori e il romanzo in stile pirandelliano La tripla vita di Michele Sparacino pubblicato da Rizzoli. I suoi saggi letterari sono pubblicati dalla casa editrice Chiarelettere e tra i più noti ricordiamo Certi momenti e Come la penso. Uno dei progetti letterari più innovativi è sicuramente il libro illustrato I tacchini non ringraziano edito da Salani nel 2018.

L’ultimo libro e il libro postumo di Camilleri

L’ultimo libro di Camilleri, pubblicato da Sellerio il 30 maggio 2019, si intitola Il cuoco di Alcyon e racconta il suicidio di un operaio appena licenziato e dell’assassinio di un imprenditore senza scrupoli risolto ancora una volta dall’infallibile astuto del commissario Montalbano. L’ Alcyon è il nome di una goletta misteriosa che approda al porto con nessun passeggero e pochi uomini dell’equipaggio. In questo giallo si intrecciano questioni personali e affari della malavita locale, una storia lascia i lettori più appassionati con il fiato sospeso.

In un’intervista del 2006 su La Repubblica il padre di Montalbano dichiara: “Ho dato “Riccardino” alla casa editrice solo a questa condizione: che venisse tirato fuori quando l’alzheimer per me sarà irreversibile. Intanto, con le facoltà di intendere e di volere intatte, mi diverto a inventare nuove storie». Riccardino è il titolo provvisorio del libro che verrà pubblicato dopo la morte di Camilleri. Si trova nella cassaforte di Elvira Sellerio. Tutti i lettori sono curiosi di scoprire che fine farà il commissario, come morirà o se si sposerà con Livia. Montalbano è un personaggio che è cresciuto insieme al suo pubblico. L’unica cosa che si sa del libro è che racconta uno scontro costante tra il personaggio e il suo autore, una lotta letteraria che nasconde il dissidio interiore vissuto negli ultimi anni di vita dell’uomo che lo ha creato.

Ricordiamo che su amazon è possibile ordinare direttamente le maggiori opere di Camilleri. Al click sulle singole immagini, potrete consultare tutta la serie dei libri dell’autore