Andrea Crisanti, retroscena sul compleanno di Sgarbi

Andrea Crisanti
Andrea Crisanti

Tanti invitati e tante belle ragazze. Così Andrea Crisanti, microbiologo dell’università di Padova, descrive il compleanno mondano del deputato e critico d’arte Vittorio Sgarbi.

Andrea Crisanti al compleanno di Vittorio Sgarbi

Sgarbi ha compiuto 70 anni e della sua festa si è parlato molto. Tra gli invitati figurava anche un celebre dottore, che durante il periodo della pandemia da Coronavirus è stato spesso protagonista di interviste e dibattiti televisivi: Andrea Crisanti. Il professore ha detto di aver stretto un buon rapporto di amicizia con il deputato Sgarbi, ma in un primo momento non voleva andare al suo compleanno in quanto conosceva pochi invitati.

Crisanti e quelle belle ragazze

Nonostante tutto, Andrea Crisanti, ha deciso di prendere comunque parte all’esclusiva festa, raccontando alcuni dettagli alla trasmissione “Un giorno da pecora“. Il professore ha detto di aver parlato con molte persone e di aver scattato tanti selfie, tutti ovviamente senza mascherina. Un’altra cosa che non poteva mancare alla festa di Vittorio Sgarbi erano le donne. Crisanti, a tal proposito ha dichiarato: “Qualche bella ragazza c’era ma io sono un vecchietto, ho chiacchierato un po’ e basta“. Parlando infine del regalo fatto dal professore al deputato, Crisanti ha donato “due bottiglie di vino, Pinot Riserva del 1993, molto buono che fa parte della cantina di 90mila bottiglie che ho acquistato insieme alla villa d’epoca“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli