Andrea Dal Corso difende Teresa Langella: “Che amarezza”

andrea dal corso

Andrea Dal Corso e Teresa Langella continuano a vivere la loro storia d’amore e appaiono più felici che mai. Nonostante tutto, qualche leone da tastiera continua ad offenderli. Questa volta non è la loro relazione ad aver generato una polemica, ma il fatto che l’ex tronista sia napoletana mentre il suo fidanzato veneto.

Andrea Dal Corso difende Teresa

La storia d’amore tra Andrea Dal Corso e Teresa Langella prosegue a gonfie vele. Anche se all’inzio è stato difficile e non riscuotevano grande successo, adesso i due piccioncini hanno molti follower che seguono con gioia ogni loro apparizione pubblica. Mentre Andrea vive in Veneto, Teresa abita a Napoli ma hanno già annunciato che dopo l’estate andranno a convivere. Sarà la Langella a lasciare la sua terra per trasferirsi al Nord, dove Dal Corso gestisce l’azienda vinicola di famiglia. I fan hanno esultato davanti a questa notizia perché un passo tanto importante non fa altro che confermare ancora una volta la forza del loro amore. Dopo il ‘no’ al castello, l’ex corteggiatore ha fatto di tutto per riconquistare la sua donna e, ad oggi, è contento di aver messo tutto se stesso nel pecorso fatto a Uomini e Donne. Andrew e Terry appaiono spesso insieme sui social e, qualche volta, sono anche costretti a fronteggiare le critiche. Mentre all’inizio molte di queste nascevano a causa ‘della scelta/non scelta’, adesso i motivi sono diversi. In alcune Instagram Stories, il ragazzo è sceso in campo per difendere la cantante neomelodica e ha mostrato alcune delle offese social che ha ricevuto. Alcuni haters si sono concentrati sulla loro provenienza geografica e per questo hanno giudicato la loro love story. L’imprenditore veneto ha pubblicato i vari messaggi che gli sono arrivati. Uno di questi recita: “Ma chi ti veste? Ma poi un Veneto con una naples non si può vedere. Torna in te”. Proprio in merito a queste parole, Dal Corso ha perso le staffe e si è scagliato contro quanti hanno ancora questi stupidi pregiudizi.

Le parole di Andrea

Davanti ad un simile pensiero razzista, che non riguarda solo la sua fidanzata, ma tutti gli abitanti del meridione, Andrea ha perso le staffe. Il fidanzato della Langella ha tuonato: “Ignoranza ne abbiamo?”. Successivamente, l’imprenditore veneto ha postato alcune testimonianze inviategli da alcuni fan sul fenomeno mai sopito del razzismo. Una di queste recita: “Beh… Io ho il ragazzo di colore, non hai idea di quello che subisco ogni giorno”. Davanti a tutto ciò, Dal Corso ha concluso: “Purtroppo le teste di molte persone sono rimaste al passato… E per passato non intendo il Dopo Guerra, intendo proprio l’Età delle Scimmie. Non c’è mai stato il passaggio cerebrale da Homo Erectus a Homo Sapiens Sapiens. La mamma dei deficienti è sempre incinta! Che amarezza”. Possiamo dare torto alla dolce metà di Teresa? Assolutamente no. Siamo nel 2019, eppure c’è ancora la distinzione tra: meridione e settentrione, con il centro visto come una specie di limbo, bianchi e neri, uomini e donne e via dicendo. Dal Corso e la Langella sono il chiaro esempio che quando c’è l’amore non serve nient’altro. Le ‘differenze’, giusto per utilizzare il gergo dei razzisti, non sono altro che ricchezze da custodire con cura.