Andrea Purgatori: "Facebook ha bloccato il mio account, ignoro i motivi"

·1 minuto per la lettura

"Hanno bloccato il mio account di Facebook. Mi è arrivato un avviso che comunicava il blocco dell'account e mi avvertiva che stavano facendo dei controlli, ma senza dare una spiegazione sulle motivazioni". A dirlo all'Adnkronos è Andrea Purgatori, che stamane si è trovato senza preavviso con il proprio profilo Facebook inaccessibile perché bloccato. "Non ho la minima idea dei motivi -spiega Purgatori- anche perché non li comunicano: stiamo cercando di capirlo attraverso la social media manager di La7".

"So che spesso il blocco va in automatico per le segnalazioni di qualcuno -osserva il giornalista, conduttore di 'Atlantide'- Mi hanno detto che è capitato a qualcuno per aver pubblicato foto particolari, ad esempio quella di Mussolini e altre". E sull'ipotesi che l'account possa essere stato censurato per le inchieste 'scomode' della sua trasmissione, Purgatori risponde così: "Non ne ho idea, non lo so. Io faccio anche cose storiche, dove c'è di mezzo che so, la foto di Hitler... ma sto facendo solo delle ipotesi, navigo al buio e io stesso sono curioso di sapere i motivi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli