Andrea Sianesi nuovo presidente Fondazione Politecnico di Milano

Red-Alp

Milano, 15 gen. (askanews) - Cambio ai vertici della Fondazione Politecnico di Milano: Andrea Sianesi, già presidente del Mip, la business school del Politecnico, subentra a Gianantonio Magnani alla guida della Fondazione dal novembre 2015. Lo ha riferito la stessa Fondazione, spiegando che il mandato di Sianesi durerà quattro anni e che con con il cambio di presidenza, fa il suo ingresso nel consiglio di amministrazione Claudio Picech, ceo di Siemens Italia. Confermati Lucio Pinto, direttore della Fondazione Tronchetti Provera e Elena Vasco, segretario generale della Camera di Commercio Milano Monza Brianza Lodi.

Sul fronte Politecnico, a Monica Papini, al suo secondo mandato, si aggiungono Marco Belloli, Luigi De Nardo, Ingrid Paoletti e Umberto Tolino. Nell'assemblea dei fondatori viene eletto come presidente Attilio Fontana, l'attuale governatore della Regione Lombardia. Confermato alla vicepresidenza Vico Valassi, presidente di UniverLecco.

"Continueremo il lavoro sin qui svolto in un contesto economico e sociale profondamente cambiato - ha dichiarato il neopresidente Sianesi - puntando sempre di più sulla capacità di Fondazione di fare rete con le imprese, anche in una dimensione internazionale, di rafforzare il percorso di sviluppo dell'Ateneo, rendendo l'innovazione fruibile e condividendo con le realtà produttive quelle competenze capaci di rispondere ai bisogni sempre nuovi del mercato e del territorio".

Nata nel 2003 per volontà del Politecnico di Milano, per valorizzare la ricerca all'interno dei dipartimenti dell'ateneo e allo stesso tempo innovare il contesto economico e produttivo, Fondazione Politecnico può contare oggi su una rete di relazioni di 2.280 soggetti tra Pmi, grandi imprese, università, enti di ricerca e pubblica amministrazione.