Andrea Vago vince il creative talent di Bibite Sanpellegrino

·3 minuto per la lettura
featured 1247173
featured 1247173

Roma, 17 mar. (Adnkronos/Labitalia) – È Andrea Vago il vincitore del creative talent 'Inimitabile gusto italiano', indetto dalle Bibite Sanpellegrino con l’obiettivo di celebrare il talento creativo e fare un omaggio al gusto italiano. Grazie alla collaborazione con Ied-Istituto europeo di design, 24 giovani talenti sono scesi in campo per reinterpretare i gusti più iconici dello storico brand italiano attraverso i linguaggi della fotografia, dell’illustrazione e del motion design. Gli artwork realizzati compongono la mostra digitale che è visitabile online sul profilo Instagram delle Bibite Sanpellegrino. Tutti i lavori sono stati esaminati da una giuria di qualità composta dall’amministratore delegato del Gruppo Sanpellegrino, Stefano Marini, dalla direzione creativa di Ied e di Yam112003, l’agenzia digital che ha coordinato il progetto.

Il creative-talent ha visto i giovani designer lavorare come dei veri professionisti della creatività supervisionati da tutor Ied. Reinterpretando i prodotti, gli studenti hanno raccontato cosa per loro rappresenti l’inimitabile gusto italiano, valorizzandolo, altresì, nelle loro opere. L'evento finale del progetto si è svolto ieri sera on line e ha visto i giovani partecipanti presentare in un minuto ciascuno le loro creazioni. Dopo il verdetto della giuria, si è svolta la proclamazione del vincitore e la premiazione.

Nell’opera di Andrea Vago, monzese, classe 1996, giovane vincitore della gara, si mette in mostra un perfetto mix di tutti gli elementi che racchiudono l’estro creativo di Bibite Sanpellegrino. In particolare, Andrea ha raccontato l'essenza di Cocktail Sanpellegrino attraverso l'uso di elementi grafici in movimento, sottolineando ciò che rende unica questa iconica bibita e rappresentando l’ingegno e creatività tipiche del nostro paese. "Non me l'aspettavo, sono piacevolmente sconvolto e mi fa molto piacere che la mia opera abbia colpito la giuria", ha detto un emozionato Andrea Vago dopo la premiazione.

"Lo sviluppo del mio artwork – ha spiegato – ruota attorno a uno dei valori fondamentali del brand, ma anche dell'Italia, che è la creatività e l'ingegno, oltre al forte legame con la natura e una innata cura dei dettagli, che caratterizzano la realtà Sanpellegrino. L'elemento visivo su cui ho scelto di prestare maggiore attenzione è la stella, che ho cercato di declinare in più soggetti possibili. Reputo che per un giovane creativo sia molto importante essere messo in contatto con queste realtà e questi progetti, perché si prende consapevolezza del valore delle tradizioni che poi vengono tramutate storicamente in realtà aziendali e industriali. Inoltre, trovo molto interessante questo parallelismo che si crea tra queste realtà, molto attente nelle materie prime e nella cura del dettaglio, e il designer, che nelle dinamiche creative si comporta in maniera molto simile".

"Le Bibite Sanpellegrino credono fermamente che il gusto e la creatività siano in grado di cambiare le nostre vite e di valorizzare la nostra quotidianità e la bellezza che ci circonda. Per questo hanno deciso di affidare un importante compito ai giovani studenti e Alumni di Ied e investire su di loro come ambasciatori per celebrare l’inimitabile gusto italiano", spiega una nota di Bibite Sanpellegrino e Ied. "Il Gruppo Sanpellegrino, che da sempre offre grande supporto ai giovani con progetti di valorizzazione del talento ed esperienze di formazione, è consapevole che puntare su di essi garantisce un futuro all’azienda, alla società, all’intero Paese. I giovani sono coloro che più di ogni altro riescono a stare al passo con i tempi, a generare tendenze e reinterpretarle, a comunicare in maniera semplice e diretta con linguaggi universali e allo stesso tempo innovativi", sottolinea.

"Una creatività che li contraddistingue – conclude – e che permette loro di avere uno sguardo sulle cose libero e positivo. Le Bibite Sanpellegrino sostengono chi, grazie al proprio talento e creatività, riconosce e valorizza le esperienze uniche nella vita di tutti i giorni. Ecco perché hanno a cuore ogni progetto che celebri questi elementi".