Angela Celentano, c'è una nuova pista: "Una ragazza sudamericana farà test del Dna"

Angela Celentano, c'è una nuova pista:
Angela Celentano, c'è una nuova pista: "Una ragazza sudamericana farà test del Dna" (Foto Facebook)

Angela Celentano è sparita sul Monte Faito (NA) il 10 agosto 1996, quando aveva solo 3 anni. Da quel momento non si sono fermate le ricerche né si è assopita la speranza dei familiari di ritrovare la piccola Angela. Sembra che qualcosa si stia muovendo, nonostante siano passati oltre 25 anni: una nuova pista arriva dal Sud America.

VIDEO - Denise Pipitone: il caso della bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004

Si riaccendono le speranze per i genitori e le sorelle di Angela Celentano. Il legale della famiglia, Luigi Ferrandino, è stato ospite a "Mattino Cinque" e ha spiegato la nuova ipotesi proveniente dal Sud America.

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, nuova pista nelle indagini? Le parole dell'ex pm

C’è una ragazza sudamericana che presenterebbe una certa analogia con la fisionomia che Angela avrebbe oggi. Inoltre, assomiglierebbe tanto a una sorella della giovane scomparsa.

La ragazza sudamericana verrà in Europa per ragioni di lavoro e in quell'occasione si sottoporrà all'esame del Dna. In particolare, spiega l’avvocato: “Il nostro contatto ha invitato la giovane donna in Europa per offrirle una collaborazione professionale e in quell'occasione ci auguriamo che questa persona riesca a prelevare un campione di saliva tale da poter eseguire il test del Dna".

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, il padre contro Piera Maggio: “Ha divulgato dati personali”

Il legale della famiglia Celentano, inoltre, ha raccontato le sensazioni avute proprio dai familiari di Angela. “La mamma è sobbalzata” e tutti avrebbero notato la “somiglianza con la sorella”. Secondo l’avvocato Ferrandino, infatti, le due foto messe a confronto neppure si distinguerebbero. La stessa sorella di Angela avrebbe esclamato: “Ma questa sono io”.

Angela e la ragazza sudamericana, inoltre, avrebbero in comune una voglia sulla schiena, sebbene non sia posizionata esattamente nello stesso punto. Gli esperti, tuttavia, non escludono che con la crescita la voglia si sia spostata.

La storia della ragazza indiziata sembra presentare più analogie del previsto. Stando a quanto ricostruito dall’avvocato e dal team che segue il caso, i genitori della giovane sudamericana negli anni Novanta avrebbero avuto rapporti stretti con la Campania. Tutta la verità, qualsiasi essa sia, potrà presto venire a galla.

Tornato ospite nel salotto di Federica Panicucci, l’avvocato della famiglia Celentano ha fatto sapere di aver ricevuto un’altra notizia: sono spuntate nuove fotografie che mostrerebbero una certa somiglianza tra una bambina e la piccola Angela. Sono in corso accertamenti per capire di chi si tratti, affinché si possa poi risalire alla ragazza in questione ed eventualmente accettarsi sulla sua reale identità.

Il legale, tuttavia, sottolinea: “Nonostante ciò non vogliamo illuderci, la famiglia Celentano ne ha già passate tante".

GUARDA ANCHE - Denise Pipitone rivelazione shock dell’ex Pm: "È viva. Ha un marito e una figlia"