Angelica Donati: tutto sulla figlia di Milly Carlucci

angelica donati

Angelica Donati, anche se ai più è sconosciuta, è la bellissima figlia di Milly Carlucci. La ragazza, 33 candeline all’attivo, ha scelto di non seguire le orme della madre, preferendo quelle del padre. Cosa sappiamo di questa giovane imprenditrice che dall’età di quindici anni vive a Londra?

Angelica Donati: chi è?

Angelica Donati, classe 1986, è una dei due figli nati dal matrimonio tra Milly Carlucci e l’imprenditore Angelo. Alta, mora e di una bellezza non indifferente, la 33enne è nata a Los Angeles perché i genitori, previdenti, hanno pensato che così facendo avrebbe avuto migliori opportunità in futuro. Angelica ha iniziato gli studi a Roma, nella prestigiosa scuola internazionale “Marymount”, ma ha preferito terminarli in Inghilterra. Nel Kent, a 30 minuti da Londra, si è diplomata nel famoso collegio “Sevenoaks”. Subito dopo si è iscritta alla “London School of Economics”, dove in tre anni si è laureata in management ,e poi ha puntato all’Università di Oxford. Terminata la specializzazione ha iniziato immediatamente a lavorare in Goldman Sachs nel settore foreign exchange sales. Nel 2012 ha iniziato a progettare la costituzione della Donati Immobiliare Group di cui oggi è CEO, destinata all’edilizia residenziale, versione internazionale della consolidata società italiana che da 40 anni si occupa di edifici commerciali, di infrastrutture e di restauro in Italia e all’estero di proprietà del papà. Ad oggi, Angelica è un’imprenditrice di successo e si divide fra Roma, gli Stati Uniti e Londra. Inoltre, insieme a due amici, ha fondato Houzen, una start up tecnologica nel mercato immobiliare. Come se non bastasse, la giovane Donati dirige il Consiglio dei Giovani costruttori di Confindustria.

donati

Il rapporto con i genitori

Angelica ha un ottimo rapporto con i genitori ed è proprio grazie a loro se oggi ha raggiunto il successo. In una recente intervista rilasciata a La Repubblica ha dichiarato: “Ho avuto la grandissima fortuna di avere due genitori che ci dicevano: fate quello che volete, purché siate felici. Ho sempre ammirato mio padre, mi ha ispirato. È stato il principale sponsor negli affari. Mia mamma è una figura centrale sia nella mia dimensione privata che professionale, un punto di riferimento importante, mi ha spronato e mi ha indirizzato – ha confessato -. Un modello, una donna forte che si è fatta strada da sola in un mondo complesso come quello dello spettacolo. Grazie alla sua determinazione ho imparato a inserirmi nel lavoro, superando anche difficoltà che talvolta noi donne ci troviamo ad affrontare”. Trentatrè anni, un lavoro che la entusisma – anche se ha ammesso che vorrebbe “poter dormire un po’ di più” – e che la impegna molto, ma anche tante passioni. Angelica Donati ama l’equitazione, la boxe e lo yoga e cerca di dedicare allo sport tutto il tempo libero che le rimane a disposizione. Non ama parlare della sua vita privata, per cui non sappiamo se abbia un fidanzato o meno.

angelica