Angelina Jolie dovrà far vedere di più i figli a Brad Pitt (altrimenti perderà la custodia)

Ilaria Betti

Angelina Jolie dovrà lasciare che Brad Pitt veda i suoi figli, altrimenti potrebbe perdere la loro custodia. È quanto ha stabilito la corte superiore di Los Angeles, secondo un documento ottenuto dal Daily Mail. A quanto pare, l'attore non sarebbe libero di vedere spesso i suoi sei bambini: ecco perché l'ex moglie dovrà acconsentire ad una maggiore frequentazione. Non avere una relazione con il padre, stando a quanto riportato dalla corte, potrebbe essere nocivo per i piccoli Maddox, 16 anni, Pax, 14, Shiloh, 12 e i gemelli Vivienne e Knox, nove.

Frequentare il padre, inoltre, non costituirebbe alcun pericolo: Brad Pitt non è un soggetto pericoloso ed è anzi assolutamente consigliato far sì che i bambini possano continuare a coltivare una relazione con il genitore. Certo, la madre dovrà avere un ruolo centrale: la corte l'ha obbligata a fornire all'attore i numeri di cellulare di ogni figlio in modo che lui possa scrivergli o chiamarli senza che lei monitori le loro conversazioni.

Come ogni coppia separata o divorziata, Jolie e Pitt dovranno rispettare una serie di orari e di regole: le vacanze estive, ad esempio, saranno divise tra i due. Ma cosa potrebbe accadere nel caso in cui uno dei due non rispetti l'accordo? La madre potrebbe perdere la custodia principale.

Angelina Jolie è apparsa notevolmente irritata di recente per non aver potuto portare i figli a Londra durante le riprese del nuovo film, Maleficent II: la corte ha stabilito infatti che i figli non possono allontanarsi dagli Stati Uniti. La decisione dei giudici avrà validità finché i due divi di Hollywood non avranno finalizzato il divorzio e la battaglia legale per l'affidamento dei loro sei figli non sarà conclusa.

Continua a leggere su HuffPost