Angelina Jolie: problemi medici per i figli adottivi a causa del loro «diverso background»

·1 minuto per la lettura

Non è facile per i figli adottivi di Angelina Jolie ottenere la giusta diagnosi a causa del loro «diverso background».

Secondo l’attrice, infatti, il sistema sanitario americano è pensato solamente per le persone di pelle bianca.

La star ha riscontrato tale problema in seguito a un banale rash cutaneo che ha riguardato alcuni dei suoi ragazzi.

Angelina, madre adottiva di Maddox, 19, Pax, 17, e Zahara, 16, ha raccontato a Malone Mukwende durante un’intervista per il Time: «I miei bambini hanno background diversi. Tutti abbiamo avuto un rash cutaneo, ma tutto è apparso diverso a seconda del colore della loro pelle. Ogni volta che guardavo le cartelle cliniche, il riferimento era sempre alla pelle bianca».

«Recentemente mia figlia Zahara, che ho adottato dall'Etiopia, ha subito un intervento chirurgico, e in seguito un'infermiera mi ha detto di avvertire i medici se la sua pelle “diventava rosa”», ha condiviso.

Anche Malone è intervenuto sull’argomento: «Questo è il tipo di cosa che ho iniziato a notare molto presto. Quasi tutta la medicina viene insegnata in questo modo. C'è un linguaggio e una cultura che esiste nella professione medica, perché è stato fatto per così tanti anni, lo si continua a fare e non sembra un problema».

«Tuttavia, come hai appena illustrato, questa è un'affermazione molto problematica per alcuni gruppi della popolazione».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli