Angelini Pharma acquisisce Arvelle Therapeutics

·1 minuto per la lettura

AGI - Angelini Pharma - azienda farmaceutica internazionale di proprietà di Angelini Holding - e Arvelle Therapeutics - societa' biofarmaceutica con sede in Svizzera, focalizzata sullo sviluppo di trattamenti innovativi destinati a pazienti affetti da disturbi del Snc - hanno annunciato di aver concluso un accordo in base al quale Angelini Pharma acquisirà Arvelle Therapeutics nell'ambito di una transazione basata su una valutazione complessiva aggregata fino ad un massimo di 960 milioni di dollari.

Subito dopo l'approvazione regolatoria verranno versati 610 milioni; successivamente - e al raggiungimento di specifici obiettivi di fatturato - verranno pagati altri 350 milioni di dollari. In seguito all'acquisizione di Arvelle Therapeutics da parte di Angelini Pharma - spiega un comunicato congiunto - quest'ultima diventerà la licenziataria esclusiva della commercializzazione di cenobamato nell'Unione Europea e in altri Paesi dello Spazio Economico Europeo (Svizzera e Regno Unito).

Angelini prevede di lanciare cenobamato dopo aver ricevuto l'approvazione dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema, European Medicines Agency), prevista per il 2021. Dalla fondazione dell'azienda, nel 2019, il team di Arvelle si è impegnato al massimo al fine di rendere disponibile cenobamato alle persone affette da epilessia in Europa, creando al tempo stesso un valore significativo per i suoi azionisti. Il team ha collaborato a stretto contatto con gli enti regolatori europei per depositare la domanda di Autorizzazione all'Immissione in Commercio (Aic) e ha preparato il lancio con un'organizzazione pan-europea e in tutte le aree chiave dell'azienda. (