Angelini Pharma: "Promuovere dibattito su malattie neurologiche e stigma"

featured 1606407
featured 1606407

Roma, 10 mag. (Adnkronos Salute) – “Il nostro obiettivo primario continua a essere quello di stimolare il dibattito sui temi della salute del cervello e sulla quotidianità che vivono le persone con patologie neurologiche. I pazienti conducono una vita fortemente condizionata dalla malattia e spesso anche dallo stigma che impedisce loro la piena inclusione nella vita sociale e lavorativa”. Così Michela Procaccini, Medical Department director di Angelini Pharma Italia, in occasione della conferenza stampa di presentazione di “Lampi” il cortometraggio che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulla salute del cervello, in particolare sulle malattie neurologiche e sullo stigma che ancora circonda chi ne soffre.

Protagonista del corto è l’attrice Marta Bulgherini mentre la regia è curata da Paolo Santamaria che spiega: “Vorrei che 'Lampi' riuscisse a stimolare la percezione di sé. L’abilità speciale di Viola è anche un modo energetico, visivo, di tirare fuori la propria interiorità. In una società che tende a silenziare le coscienze, Viola dimostra come sia necessario, per la propria armonia, lasciarsi andare. L’unicità di Viola è infatti l’unicità di tutti noi, un valore inestimabile per ogni individuo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli