Angelo Ciocca, eurodeputato della Lega, calpesta le carte di Moscovici sotto gli occhi increduli del commissario Ue

Huffington Post
Siparietto sovranista al termine della conferenza stampa del commissario

Siparietto sovranista al termine della conferenza stampa del commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, dove è stato spiegato perché la Commissione Ue ha bocciato la manovra economica del governo italiano.

L'eurodeputato leghista Angelo Ciocca ha infatti calpestato le carte di Moscovici sotto gli occhi increduli dello stesso commissario. Poi ha porto la sua mano al commissario che non ha ricambia il gesto, lo ha guardato e se ne è andato.

Il tutto è stato ripreso e pubblicato sul profilo Twitter di Ciocca che ha anche commentato: A Strasburgo HO CALPESTATO (con una suola Made in Italy!!!) la montagna di BUGIE che Moscovici ha scritto CONTRO il Nostro Paese !!! L'Italia merita RISPETTO e questi EuroImbecilli lo devono capire, non ABBASSIAMO PIÙ LA TESTA !!! Ho fatto bene ???".


Continua a leggere su HuffPost