Angola: MPLA rimane al potere, Lourenço rieletto presidente della Repubblica

Il Movimento Popolare di Liberazione dell'Angola (MPLA) rimane al potere nel Paese.

Secondo i dati provvisori forniti dalla Commissione elettorale nazionale, col 97% dei voti scrutinati, il partito che ha governato l'Angola sin dall'indipendenza ha vinto le elezioni generali con il 51,7% e 124 seggi,

João Lourenço viene rieletto presidente della Repubblica, con un'affluenza di poco superiore al 45%.

All'Unione Nazionale per l'Indipendenza Totale dell'Angola (UNITA) va invece il 44,5% e 90 seggi, in un parlamento che ne ha a disposizione 230.

Ore prima dell'annuncio della CNE, il principale partito di opposizione aveva presentato i dati di un conteggio parallelo, sulla base dei verbali dei seggi elettorali.

I risultati non sono gli stessi, ma il conteggio dell'UNITA si riferisce solo a un terzo delle schede.

"Vogliamo sperare che ci sia buon senso - dice RUBEN SICATO, UNITA - in modo da poter prendere i verbali, noi e loro, guardarli uno per uno, sommarli e arrivare agli stessi risultati".

AP/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
AP Photo - AP/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

L'UNITA si è lamentata anche dell'annuncio dei risultati provvisori da parte della Commissione elettorale nazionale.

"L'annuncio dei risultati provvisori da parte della CNE - afferma Mehaela Webba, UNITA - non si basa su quanto stabilisce la legge sulle elezioni politiche, che denota che non si possono produrre risultati elettorali non definitivi".

Per il partito vincitore non ci sono dubbi sull'esito, ma ci sono delle conclusioni da trarre da questo suffragio.

"Siamo in un processo pedagogico - dice RUI FALCÃO, MPLA - stiamo tutti imparando: alcuni hanno bisogno di imparare a perdere e altri hanno bisogno di rafforzare il modo di essere vittoriosi.

Questo è ciò che cercheremo di fare: eravamo aperti a qualsiasi risultato, abbiamo vinto a maggioranza assoluta, lo rispetteremo e lavoreremo per il bene del nostro popolo".

"Per l'MPLA la partita è finita - dice il giornalista João Peseiro Monteiro - ma l'UNITA promette di portare la partita ai tempi supplementari.

La Commissione elettorale non ha ancora annunciato i risultati finali".