Angola, presidente domani in Vaticano per l'incontro con il Papa -2-

Sim

Roma, 11 nov. (askanews) - La figura di Nsaku Ne Vunda (nome di battesimo António Manuel Nvunda) come primo ambasciatore è stata riconosciuta ufficialmente nel 2007 da Papa Benedetto XVI, durante un'udienza pubblica a Piazza San Pietro. Ne Vunda, partì da Mbanza Congo - capitale dell'antico Regno del Congo e Patrimonio dell'Umanità dal 2017 - e dopo un viaggio lungo e debilitante, il 3 gennaio 1608 arrivò a Roma dove morì pochi giorni dopo, nella notte tra il 5 e il 6 gennaio.

Nsaku Ne Vunda è raffigurato in un affresco esposto nella sala più grande del Palazzo del Quirinale e a lui è dedicato un bellissimo busto di marmo nella basilica di Santa Maria Maggiore.(Segue)