Animali: Cardinale, 'no' alla vivisezione perche' atto di crudelta'

Roma, 29 mag. (Adnkronos Salute) - "La vivisezione non è più necessaria, è un atto di crudeltà e dobbiamo evolvere verso metodiche alternative, che ci permettano di ridurre la sperimentazione sugli animali". Lo ha detto Adelfio Elio Cardinale, sottosegretario alla Salute, intervenuto oggi in Senato a Roma alla presentazione di 'Un amico non si abbandona mai', campagna di sensibilizzazione contro il randagismo.

"Prossimamente - promette Cardinale - organizzerò un convegno con le più importanti figure scientifiche italiane per vedere quali sono, ad oggi, le metodiche alternative che possono ridurre la sperimentazione sugli animali. In quella circostanza - conclude - inviterò Enrico Garaci, Umberto Veronesi e Sergio Pecorelli".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno