Anm: gravissimo atto intimidatorio contro magistati Asti

Red/Cro/Bla

Roma, 8 ott. (askanews) - "Apprendiamo con profondo turbamento del gravissimo atto intimidatorio nei confronti dei magistrati del Palazzo di Giustizia di Asti, nei cui pressi è stata fatta esplodere una bomba carta ed esposto un messaggio con minacce rivolte a magistrati che svolgono le loro funzioni in quella sede". Lo dice la Giunta Esecutiva Centrale dell'Associazione Nazionale Magistrati.

Con i sentimenti di "vicinanza e solidarietà ai colleghi, esprimiamo viva preoccupazione per la loro sicurezza, chiedendo che vengano intraprese con urgenza da parte dei responsabili istituzionali tutte le misure necessarie".

La Anm chiede con "forza un piano urgente per la sicurezza degli operatori nei palazzi di giustizia, che appare assolutamente indifferibile a fronte di episodi gravi e numerosi".

Pur nella certezza che "i magistrati di Asti non si faranno intimidire da questo vile gesto, auspichiamo - conclude la Giunta dell'Anm - che tutte le istituzioni locali e nazionali agiscano con sollecitudine al fine di preservare la loro serenità, anche con concrete iniziative a loro tutela".