Anm: no mediazione su governare tempi processi con sanzioni a toghe

Bla/Nav

Roma, 31 gen. (askanews) - "Non c'è nessuna possibilità di mediazione" sull'idea "di governare il processo con la sanzione disciplinare al singolo magistrato". Lo ha detto il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Luca Poniz, parlando con i cronisti al termine della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione sottolineando che si tratta di "una grave distonia e muove da un presupposto sbagliato contraddetto dalla stessa indicazione del ministro" che ha fornito dati sul funzionamento della giustizia sottolineando il grande lavoro dei magistrati.

"E' proprio un'idea radicalmente sbagliata che è contraddetta dalla stessa visione del ministro. Lo invitiamo a non cedere all'idea di una rappresentazione compensativa da un lato con la prescrizione come se fosse un favore fatto alla magistratura e dall'altro le responsabilità disciplinari, come se questo elidesse il favore fatto. E' proprio un ragionamento che non tiene nei principi", ha aggiunto Poniz.