Anm: sdegno per parole Camere penali su Borrelli, triste polemica

Glv

Roma, 22 lug. (askanews) - L'Anm critica duramente le parole della giunta delle camere penali su Francesco Saverio Borrelli, l'ex-capo del pool di Mani Pulite. "Leggiamo sdegnati - afferma la giunta esecutiva centrale dell'Associazione nazionale magistrati - il comunicato della giunta delle camere penali, diffuso a preteso ricordo di Borrelli. Sconcerta che un organismo rappresentativo dell'avvocatura italiana ignori le regole elementari del rispetto, persino nel giorno del lutto, che la migliore parte del paese, a cominciare dal presidente della Repubblica, ha dolorosamente manifestato per la scomparsa di un gigante della storia repubblicana come Borrelli".

"E lo faccia peraltro - aggiunge l'Anm - con la più bieca e triste polemica, con un insieme di rozzi luoghi comuni, accostando volgarmente episodi e fatti, con un intento di polemica politica che sconcerta e offende la persona, la memoria, la storia, le istituzioni, e l'intera magistratura. Ci conforta sapere che altro è il rispetto che i singoli avvocati hanno mostrato oggi, sfilando in toga davanti al feretro del nostro Saverio".