Anna Falchi: "Catcalling non mi offende, sorrido"

(Adnkronos) - "Il Catcalling? Ma viva! Io non mi offendo per niente. Mi succede? Certo, mi fa sorridere". Anna Falchi risponde così alle domande di Un giorno da pecora. La conduttrice dei Fatti Vostri ha compiuto da poco i 50 anni. "Noi donne ci lamentiamo che gli uomini non siano virili e non ci corteggino. Se gli mettiamo tutta questa pressione, poi sono terrorizzati. Lasciamo che siano maschi e anche un po' rozzi", ironizza.

"Sono una donna di mezz'età... Sono fuggita dall'Italia per non pensarci, non c'è nulla da festeggiare.... Il declino... Una ex sex symbol.... ma ai Fatti Vostri mi hanno festeggiato. Non festeggio il compleanno da quando avevo 24 anni. Ora ho la crisi di mezz'età, mi sento 'pischella' e mi sento 10 anni in meno... Mi sento ancora un sex symbol? No, no. Ho già dato", dice.

La showgirl è originaria della Finlandia, un paese in questo momento al centro del quadro internazionale. Helsinki è intenzionata ad entrare nella Nato. "Ormai ci siamo. Un po' mi dispiace, mi è sempre piaciuto l'orgoglio per essere stati indipendenti da sempre. Però l'unione fa la forza e secondo me la premier Sanna Marin, che adoro, sta facendo le cose giuste". E' giusto che la Finlandia entri nella Nato perché c'è il rischio di un attacco della Russia? "Penso di sì".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli