Anna Munafò, ex tronista di Uomini e Donne: "Ho preso 28 chili, mi sento osservata"

·1 minuto per la lettura
Anna Munafò
Anna Munafò

L’ex volto di Uomini e Donne, Anna Munafò, ha confessato via social di essere ingrassata 28 chili e di essersi sentita “biasimare” da parte degli sconosciuti.

Anna Munafò: lo sfogo

L’ex tronista di Uomini e Donne, Anna Munafò, in passato giunta in finale a Miss Italia , si è sfogata via social dopo che, nei giorni scorsi, si sarebbe sentita “biasimare” da parte di alcune persone da lei incontrare. La Munafò è diventata madre del suo primo figlio 1 anno fa e lei stessa ha rivelato che, in seguito alla gravidanza, sarebbe aumentata di ben 28 chili. “Ieri sono uscita dopo tanto tempo… e non vi nego che gli occhi addosso di chi ti guarda e pensa “guarda quanto si è ingrassata” li ho sentiti. Si, ho 28 kg in più, che si vedono e che non nascondo, come non nascondo neanche che per qualche istante ho provato anche imbarazzo nei confronti di chi ieri mi ha trasmesso questo pensiero. Siamo belle a prescindere”, ha scritto lei stessa via social. In tanti sui social l’hanno lodata per il suo messaggio e le hanno espresso la loro solidarietà e il loro sostegno.

Anna Munafò: la vita privata

Dopo aver preso parte a Miss Italia 2005 (dove si aggiudicò il posto di seconda finalista) e dopo aver preso parte a Uomini e Donne in qualità di tronista, Anna Munafò ha vissuto una breve liaison con Tomaso Trussardi (attualmente marito di Michelle Hunziker) prima di allontanarsi definitivamente dal piccolo schermo. Il 31 dicembre 2019 ha sposato l’attuale marito Giuseppe Saporita e insieme a lui ha avuto il suo primo figlio, Michael, nato a giugno 2020.

Anna Munafò: la gravidanza

Pur essendosi allontana dal mondo della tv, la stessa Anna Munafò ha confessato dettagli e retroscena riguardanti la sua vita privata. Lei stessa ha svelato ad esempio come ha confessato a suo marito di aver scoperto di essere incinta: “Ho preso il test. L’ho impacchettato, nel senso che ho fatto proprio un pacchettîno regalo. Sono andata a casa dei suoi genitori, dove lui stava pranzando. Ho aspettato che finisse dî pranzare: volevo dirglielo, ma temevo di fargli andare il pranzo di traverso o che magari gli prendesse un colpo. Dopo il pranzo l’ho chiamato in disparte e gli ho detto: “ti ho fatto il regalo, anzi no, forse l’hai fatto tu a me!” Lui ha aperto il pacchetto, era emozionatissimo”, ha dichiarato.