Annalena Baerbock in Turchia: la Ministra incontra ong e opposizione

La Ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock, durante il suo viaggio ufficiale in Turchia, non si è limitata a incontrare il suo omologo, ma ha anche visitato diverse ong. In particolare una che si occupa di difesa dei diritti delle donne.

"La politica estera non è fatta solo di scambi tra Ministeri", ha detto Baerbock alla stampa. "La politica estera significa anche rafforzare la convivenza e lo scambio tra i popoli che rappresentiamo. Questo è ciò che vogliamo continuare a fare insieme in futuro".

Baerbock ha anche incontrato anche un'organizzazione che si occupa di migranti. Sul tema immigrazione, la capa della diplomazia tedesca ha voluto ringraziare Ankara per il suo impegno nell'integrazione e nel sostegno dei migranti che cercano rifugio nel Paese.

L'incontro con l'opposizione

La Ministra, che venerdì aveva avuto un acceso scambio con l'omologo turco Mevlut Cavusoglu, sabato si è intrattenuta con le delegazioni dei partiti di opposizione: il Partito Popolare Repubblicano (CHP), il Partito Democratico dei Popoli (HDP) e il Buon Partito (İYİ).

Durante l'incontro si è parlato della possibilità di un'operazione militare turca contro la Siria nord-orientale, del caso Kobane e dei politici imprigionati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli