Anni di abusi e violenze, 18enne denuncia il padre

webinfo@adnkronos.com

Stanca di subire continui maltrattamenti e abusi da parte di suo padre, ha trovato il coraggio di recarsi dai carabinieri e raccontare tutto. Un cittadino straniero di 51 anni, operaio, è stato arrestato ieri dai carabinieri della compagnia di Sassuolo, nel modenese. 

Secondo quanto si apprende, l'uomo non avrebbe approvato la frequentazione di sua figlia, da poco 18enne, con un ragazzo italiano e, per questo, ad agosto l’aveva picchiata con un tubo in gomma, causandole lesioni per le quali era stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale. 

Nella descrizione di quanto accaduto, tuttavia, sono emersi altri più gravi episodi di maltrattamenti e violenze, anche sessuali, che la giovane sarebbe stata costretta a subire dal padre, già dall’età di tredici anni.