Anniversario di nozze per Milingo: "I miei vent'anni d'amore con Maria Sung"

·2 minuto per la lettura

Nozze di porcellana per Emmanuel Milingo e Maria Sung. L’ex arcivescovo di Lusaka e l’agopunturista coreana si sposarono esattamente venti anni fa in un albergo di New York, con rito Moon. "Dopo venti anni siamo ancora felicemente insieme - dice da Seoul Milingo in una intervista all’Adnkronos- . Siamo molto contenti di avere raggiunto questo traguardo". Nessun rimpianto per la coppia che venti anni fa scosse il Vaticano, che in tutti i modi tentò di riportare la 'pecorella smarrita' in seno alla Chiesa. "C’è tanto affetto e amore tra me e Maria", racconta Milingo. "Siamo felici", rimarca la Sung.

La coppia è lusingata per il fatto che in Italia ci si sia ricordati dell’anniversario delle loro nozze. "Grazie di cuore per esservi ricordati di noi", tiene a sottolineare Milingo. L’ex arcivescovo oggi ha novanta anni e, come lui stesso dice, "difficilmente" potrà ritornare a Roma. Ma il suo pensiero e la preghiera per Papa Francesco non mancano mai: "Prego sempre per lui. Ho un grande affetto per Francesco e mi auguro che il Signore lo mantenga sempre in salute alle sue responsabilità".

La coppia guarda avanti e a sentirli nulla riuscirà a mettere il bastone tra le ruote alla loro solida relazione: "Resteremo insieme fino alla fine dei nostri giorni", rinnova la promessa Milingo. Le stesse parole che anni fa l’ex monsignore e grande esorcista confidò all’amico don Sergio Mercanzin, direttore di Russia Ecumenica, al quale disse che sarebbe stato "eternamente grato a Maria Sung".

Come è noto, la Chiesa tentò in tutti i modi di impedire il matrimonio proibito che si venne a sapere intercettando una lettera-confessione che l’allora arcivescovo inviò ad una suora confessando il suo proposito di sposarsi. Come ricorda oggi don Mercanzin all’Adnkronos, scesero in campo il cardinale Pio Laghi amico di Bush e l’allora rappresentante del Vaticano all’Onu mons. Martino per fare tornare Milingo sui suoi passi. Ogni tentativo andò a vuoto e Milingo e Maria Sung convolarono a nozze nella Grande Mela con il rito Moon.

Le nozze provocarono la reazione del Pontefice che scomunicò Milingo. Sulla sua vita ora c’è un serio progetto di realizzare un docu- film in quattro puntate per raccontare la spy story del grande esorcista, che fu anche grande amico di Lucio Dalla, che promosse il suo brano ‘Gubudu Gubudu’. Milingo fece anche una apparizione a Sanremo con i suoi Bonghi. (Di Elena Davolio)