Anniversario Tienanmen, a Hong Kong arrestata famosa attivista

·1 minuto per la lettura
featured 1366426
featured 1366426

Milano, 4 giu. (askanews) – La si riconosce in queste immagini dalla mascherina rosa. Gli agenti la scortano fino all’automobile e poi la portano via. Nell’anniversario delle manifestazioni popolari di piazza Tienanmen che ebbero luogo a Pechino dal 15 aprile al 4 giugno 1989 e culminarono nell’omonimo Massacro, la polizia di Hong Kong porta via l’importante attivista per la democrazia Chow Hang-tung.

Un segnale chiaro: le autorità sono determinate a prevenire qualsiasi protesta nella ricorrenza della micidiale repressione cinese. E per ora sembra tutto tranquillo.

Anche se c’è chi non vuole dimenticare: alcuni artisti nel quartiere dello shopping dell’isola, proprio vicino a Victoria Park, dove tradizionalmente si tengono le veglie annuali, hanno organizzato alcune performance. Anche quest’anno le autorità pro-Pechino hanno vietato tutti i raduni, avvertendo che interverranno contro ogni tentativo di commemorazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli