Annullato l'Europride a Belgrado. "Si tratta di una violazione di un diritto fondamentale"

Il presidente serbo Alexandar Vucic ha annunciato sabato in una conferenza stampa che l'Europride, previsto tra il 12 e il 18 settembre a Belgrado, non si potrà svolgere. Tra le cause, problemi economici, tensioni con il Kosovo e paura per la presenza di manifestanti omofobi