Anteprima italiana di Lightyear – La vera storia di Buzz

featured 1619321
featured 1619321

Milano, 16 giu. (askanews) – La nuova avventura Disney e Pixar Lightyear – La vera storia di Buzz è da mercoledì nelle sale italiane e, per celebrare l’uscita del lungometraggio d’animazione, le voci italiane Alberto Boubakar Malanchino, Ludovico Tersigni, Esther Elisha e Linda Raimondo sono stati ospiti dell’anteprima europea del film a Londra e dell’anteprima italiana a Milano.

Lunedì 13 giugno a Londra, Alberto Malanchino, Ludovico Tersigni e Linda Raimondo hanno incontrato il regista Angus MacLane e la produttrice Galyn Susman, oltre a Chris Evans che presta la propria voce a Buzz Lightyear nella versione originale del film.

Martedì 14 giugno a Milano, invece, gli ospiti hanno potuto immergersi nelle atmosfere del film che segue il leggendario Space Ranger in un’avventura intergalattica. Sul red carpet, oltre alle voci italiane, hanno sfilato volti del mondo dello spettacolo, della musica, dello sport e del web tra cui Rkomi, Eleonora Giovanardi, Ivàn Ramiro Còrdoba, Andrea Mariano (Andro), Alexandra Agiurgiuculese, Giovanni Caccamo, Mameli, Giorgio Rocca, Camilla Semino Favro, Amedeo Preziosi, Marta Losito, Riki, Ludovica Olgiati, e molti altri ancora.

Lightyear – La vera storia di Buzz è diretto da Angus MacLane (co-regista di Alla Ricerca di Dory) ed è prodotto da Galyn Susman (Toy Story: Tutto un altro mondo). La colonna sonora del film è firmata dal premiato compositore Michael Giacchino (The Batman, Up).

Nella versione italiana del film, prestano le proprie voci Alberto Boubakar Malanchino (Buzz Lightyear), Ludovico Tersigni (Sox), Esther Elisha (Alisha Hawthorne) e Linda Raimondo che interpreta un cameo. Inoltre, i piloti della Scuderia Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz interpretano un cameo rispettivamente nella versione italiana e spagnola del film.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli