Anteprima mondiale il 14 aprile per le Audi Q4 e Q4 Sportback e-tron

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Design muscolare, linee sinuose e vigorosi blister quattro sono le caratteristiche principali della Q4 e-tron, un ulteriore tassello dell’evoluzione stilistica Audi. Il SUV compatto a elettroni riprende le forme della show car Audi Q4 e-tron concept presentata nel 2019 e verrà ufficializzata il prossimo 14 aprile, anche in versione Q4 Sportback. L’estro dei designer diviene realtà grazie alla maestria del reparto stampi Audi in grado di trasferire le linee emozionali ai lamierati con precisione al millesimo di millimetro. Gli esperti in method planning, partecipi sin dalle prime fasi del progetto, operano presso i siti di Ingolstadt - dove vengono definiti gli stampi per le fiancate, le portiere ed il tetto - e di Neckarsulm nel quale sono progettate le matrici per la zona frontale ed il portellone. Gli stampi utilizzati per i pannelli delle fiancate sono dei veri e propri "giganti di ghisa" lunghi 4,5 metri, larghi 2,4 e alti 1,35. Pesanti sino a 47 tonnellate, sono il frutto di decine di migliaia di ore di lavoro e si avvalgono di oltre 500 componenti, dalle slitte di riempimento e lavorazione con masse nell’ordine delle tonnellate ai premilamiera, passando per le ganasce di formatura sino alle frese e agli elementi di punzonatura. La produzione di un set di stampi richiede diversi mesi. Durante la produzione in serie le linee di pressatura di Zwickau danno forma alle fiancate di Q4 e-tron attraverso sei step di lavorazione, a ciascuno dei quali è dedicato uno stampo specifico. Q4 e-tron è l’unico SUV compatto elettrico premium basato su una piattaforma nata e sviluppata appositamente per la mobilità BEV, il pianale modulare MEB del gruppo Volkswagen, e costituisce la summa dell’expertise Audi nel campo tanto dei SUV quanto della mobilità a zero emissioni.