Antinori condannato a 6 anni e mezzo per prelievo forzoso ovuli

webinfo@adnkronos.com

Condannato dalla Cassazione a 6 anni e mezzo Severino Antinori, il ginecologo imputato per il prelievo forzoso di ovociti ai danni di una giovane infermiera avvenuto nell'aprile 2016 alla clinica Matris di Milano.

I giudici di Piazza Cavour hanno ridotto la pena per Antinori, oggi 75enne, che è stato assolto dalle accuse di rapina del cellulare della ragazza e dalla presunta tentata estorsione nei confronti di una coppia di clienti della clinica. Antinori in Appello era stato condannato a Milano a 7 anni e 10 mesi.