Antisemitismo, Meloni: a Mondovì atto ripugnante

Lsa

Roma, 25 gen. (askanews) - "È ripugnante quello che è successo a Mondovì: un atto infame e che condanniamo senza se e senza ma. Tutta la nostra solidarietà e vicinanza ad Aldo Rolfi e alla sua famiglia, colpiti da questo gesto ignobile. L'antisemitismo è un cancro che combattiamo con tutte le nostre forze". È quanto scrive su Twitter il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, commentando la scritta antisemita comparsa sulla porta di casa della deportata, Lidia Beccaria Rolfi, e dove ora abita il figlio Aldo.