Antitrust chiede informazioni a Trenitalia, Ntv su aumento prezzi durante feste Natale

·1 minuto per la lettura
Dei viaggatori attendono un treno Frecciarossa di Trenitalia alla stazione di Bologna centrale

ROMA (Reuters) - L'Antitrust ha inviato ieri una richiesta di informazioni a Trenitalia e Ntv in merito al "significativo" aumento dei prezzi dei biglietti ferroviari registrato in alcune giornate tra il 15 dicembre e il 15 gennaio, informa una nota del garante.

In particolare, l'autorità ha rilevato un incremento dei prezzi dei treni nei giorni precedenti e successivi al periodo 21 dicembre-6 gennaio nel quale è previsto un blocco degli spostamenti per evitare una impennata dei contagi da covid.

Trenitalia e Ntv hanno tre giorni di tempo per comunicare i criteri con cui vengono determinati i prezzi, con particolare riferimento allo scostamento rispetto alla tariffa base normalmente applicata. Le due compagnie ferroviarie dovranno anche indicare i criteri utilizzati per determinare il numero di collegamenti e i posti disponibili sulle principali tratte nazionali per fronteggiare l'incremento della domanda nel periodo delle feste natalizie.

(Francesca Piscioneri in redazione a Milano Sabina Suzzi)