Antognoni racconta la Fiorentina ai newyorkesi -3-

vgp

Roma, 22 lug. (askanews) - Lei era famoso per i lanci lunghi e precisi. Ora Commisso con questo investimento d'oltreoceano sta facendo un lancio lunghissimo, e per le sue disponibilità e anche per le capacità imprenditoriali già dimostrate, non crediamo che l'abbia rischiato solo per far vivacchiare la Fiorentina in Serie A, ma che magari punti a rompere l'egemonia della Juventus e del Napoli sulla Serie A. Magari non il primo anno, ma…

"Per quello dicevo, in prospettiva futura, la Fiorentina può diventare una squadra competitiva, ma non pensare adesso che possa competere con la Juve. Ora si può competere in una partita contro la Juve, ma nell'arco di un campionato è più difficile perché le entrate e le uscite sono totalmente diverse".(Segue)