Antonella Clerici non sposa più Vittorio Garrone: "Stiamo bene così"

Antonella Clerici sposa Vittorio
Antonella Clerici sposa Vittorio

Antonella Clerici non sposerà il compagno Vittorio Garrone. E’ stata la conduttrice di E’ sempre mezzogiorno a comunicare la sua decisione, sottolineando che non ha intenzione di indossare l’abito bianco né ora e né tantomeno in futuro.

Antonella Clerici non sposa Vittorio Garrone

Nessun matrimonio in vista per Antonella Clerici e Vittorio Garrone. La conduttrice di E’ sempre mezzogiorno ha confessato che non intende sposare il compagno, con il quale vive felice da tempo nella famosa casa nel bosco di Arquata Scrivia, in provincia di Alessandria. Antonellina – così come la chiamano affettuosamente i telespettatori – non crede che sia necessario un vincolo per testimoniare l’amore che prova nei confronti di Vittorio.

Le parole di Antonella Clerici sul matrimonio

Antonella ha dichiarato:

“No, non mi sposo, e non mi sposerò mai, perché come dico sempre il matrimonio non mi porta bene e noi stiamo bene così. Sono convinta che lui è l’uomo con cui non solo invecchierò, ma che non lascerò mai”.

La Clerici e Garrone si sono conosciuti grazie ad un’amica comune e, da quel momento, non si sono più lasciati. Non sposa e non sposerà Vittorio, ma non per questo ha intenzione di vivere senza di lui. La conduttrice, infatti, ha sottolineato che è convinta di invecchiare al suo fianco.

La nuova stagione di E’ sempre mezzogiorno

Lunedì 12 settembre è partita la stagione 2022 di E’ sempre mezzogiorno e Antonella è felice come non mai di questa nuova avventura. La sua squadra di lavoro è sempre la stessa, ma ci saranno alcune novità. La Clerici ha dichiarato:

“Il mezzogiorno è un po’ la casa degli italiani, puoi cambiare le tende o il divano, ma resta sempre la casa. Ci saranno nuovi giochi, molto più interattivi e qualche cuoco nuovo, ma squadra che vince non si cambia. Il programma resta molto green, con il bosco che avrà sempre più spazio e sarà sempre più in primo piano. Speriamo di fare compagnia e dare leggerezza alla gente perchè servono molto anche questi programmi”.