Antonio Condurro morto a 89 anni: era l’ultimo dei figli del fondatore della pizzeria “Da Michele”

·1 minuto per la lettura
antonio condurro morto
antonio condurro morto

Addio ad Antonio Condurro, storico maestro pizzaiolo figlio di Michele, fondatore dell’omonima pizzeria sita in zona Forcella a Napoli. Ultimo dei 13 di quest’ultimo figli, aveva fatto pizze anche per gli americani durante la Grande Guerra.

Antonio Condurro morto

Nato nel 1932, l’uomo è venuto meno nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 dicembre 2021. A renderlo noto è stata la figlia Daniela che, su canali social della pizzeria, lo ha ringraziato “per tutto quello che hai fatto per no e per averci reso forti e coraggiose“.

La stessa ha dedicato un lungo pensiero al padre in cui ha voluto chiedergli scusa e ringraziarlo. “Scusa per tutte le volte che non ho capito, per tutte le volte che non ti ho detto ti voglio bene, per gli abbracci mancati, per le parole non dette e per gli sbagli che ho fatto“. E grazie per essere sempre stato presente nella sua vita. Ha infine ricordato la sua disponibilità e l’affetto che le persone avevano per lui.

Antonio Condurro morto: chi era

Antonio aveva dedicato tutta la sua vita alla pizzeria insieme al fratello Salvatore, il primo dei 13 figli, facendo pizze anche per gli americani durante la Grande Guerra. Rimasto da solo, Antonio aveva conservato la tradizione di famiglia servendo ai suoi clienti solo le pizze Margherita e Marinara.

Dall’Antica Pizzeria da Michele sono passate persone di tutto il mondo, compresa Julia Roberts che vi ha girato una scena cult. Per “rispetto verso un uomo d’altri tempi che è la storia della nostra pizzeria“, il locale rimarrà chiuso in segno di lutto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli