Antonio Ricci su Pier Silvio Berlusconi: "Siamo su posizioni completamente opposte"

·1 minuto per la lettura
Antonio Ricci
Antonio Ricci

Antonio Ricci, creatore del Tg satirico Striscia la Notizia, ha scagliato una frecciatina contro l’amministratore delegato Mediaset, Pier Silvio Berlusconi.

Antonio Ricci contro Pier Silvio Berlusconi

L’ideatore di Striscia la Notizia, Antonio Ricci, ha contestato senza mezzi termini il lavoro di Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato Mediaset e figlio dell’ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. “Siamo su posizioni completamente opposte con Pier Silvio Berlusconi c’è una differenza sostanziale tra ciò che teorizza e quello che manda in onda. Quando ci parli assieme dice che vuole una televisione non caciarona, diciamo un po’ modello Toffanin. Poi guardi lo schermo e trovi dell’altro“, ha dichiarato il conduttore, e ancora: “Ma non è questo il peggio. Il peggio è che invece di spassarsela, di combinare casini da milionario qual è in quanto figlio di Silvio, resta qui, nella ridente Cologno Monzese, a lavorare una quantità assurda di ore. Glielo dico sempre: divertiti, Piersilvio, goditela, strafogati. Non spendere le tue energie a fare il padre di tuo padre“.

Antonio Ricci: gli influencer

Oltre ad aver scagliato una frecciatina contro il figlio di Silvio Berlusconi, Antonio Ricci ha avuto anche da ridire sul ruolo degli influencer e in particolare su Chiara Ferragni e Fedez:

“Sono un vero potere forte. Resta da verificare quanto sapranno mantenere il consenso. Tra dieci anni immagino Chiara Ferragni senza Fedez. Lei una signorina borghese bien élevée, lui tamarrissimo: un maschio alfetta. Lei lo farà fuori versandogli una pozione nella Coca Cola e farà in modo che la colpa ricada su J-Ax“, ha affermato.

Antonio Ricci: le polemiche

Nelle ultime ore il tg satirico di Antonio Ricci è stato travolto da un’ondata di polemiche per un servizio in cui l’inviato Valerio Staffelli si era recato da Ambra Angiolini per la consegna del tapiro d’oro (dovuta alla fine della sua relazione con Massimiliano Allegri). In tanti tra personaggi televisivi e non si sono scagliati contro il programma tv e in particolare Laura Chiatti, Ilary Blasi e Selvaggia Lucarelli hanno espresso la loro solidarietà ad Ambra Angiolini. “Sono profondamente infastidita e addolorata dal servizio di ieri sera. C’è una differenza sostanziale tra satira e cattivo gusto”, ha scritto Laura Chiatti, e ancora: “Essere un personaggio pubblico consiste nell’essere esposti al giudizio altrui, ma non dà a nessuno il diritto di poter offendere, insultare o deridere ciò che non ha nulla a che vedere con l’aspetto professionale e che fa parte di una sfera privata che va tutelata sempre sopra a ogni cosa”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli