Anzaldi (Iv): Rai inviti a Sanremo ricercatrici Coronavirus

Adm

Roma, 4 feb. (askanews) - Se la Rai vuole davvero dedicare l'edizione di Sanremo di quest'anno alle donne, dovrebbe invitare le ricercatrici dello Spallanzani che hanno isolato il Coronavirus. Lo scrive su Facebook il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

Afferma Anzaldi: "La Rai servizio pubblico che dice di voler dedicare l'edizione di Sanremo alle donne avrebbe un modo molto semplice per dimostrare la sua attenzione al lavoro e al ruolo femminile: invitare e dare massima visibilità con un posto in prima fila al festival alle tre ricercatrici dell'ospedale Spallanzani di Roma, Maria Rosaria Capobianchi, Francesca Colavita e Concetta Castilletti, che hanno isolato il coronavirus responsabile dell'epidemia partita dalla Cina".

Conclude il deputato di Iv: "In questi giorni il palco di Sanremo - prosegue Anzaldi - sarà il centro delle attenzioni di gran parte degli italiani. La Rai potrebbe mandare un messaggio di grande orgoglio per il nostro Paese: ospitare le tre ricercatrici, dare a loro quel palcoscenico per ringraziarle del loro grande impegno. Anche così si può mandare un messaggio contro gli allarmismi e contro chi alimenta paure. L'Italia ha le carte in regola per superare qualsiasi emergenza".