Anzaldi (Iv): Rai3 ignora pluralismo sindacale, se ne occupi Vigilanza

Luc

Roma, 13 nov. (askanews) - "Rai3 ignora il pluralismo sindacale, i vertici Rai ignorano la richiesta ufficiale pervenuta dalla Cisl solo due giorni fa di far ascoltare tutte le voci dei sindacati confederali e non solo una. E' opportuno che la commissione di Vigilanza se ne occupi. Non solo si fa cattiva informazione e un servizio incompleto, ma si rischia anche di dividere gli stessi sindacati". Lo scrive su Facebook il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

"In tre giorni nelle trasmissioni di Rai3 - prosegue Anzaldi - è stata fatta ascoltare solo la voce della Cgil, con il segretario generale Maurizio Landini invitato a 'Mezz'ora in più', intervistato a 'Report' e poi ancora ieri sera in studio a 'Cartabianca'. Perché non è stato dato spazio anche alla Cisl e alla Uil? Perché far sentire solo l'opinione della Cgil? Perché il servizio pubblico ignora i milioni di iscritti degli altri sindacati confederali, che pagano il canone e hanno diritto di essere rappresentati e informati esattamente come gli iscritti della Cgil?".