Anzaldi (Iv): Tar Lazio umilia Conte e Spadafora su "Tam Tam"

Pol/Tor

Roma, 23 ott. (askanews) - "Dal Tar del Lazio arriva una pesante umiliazione per l'insensibilità mostrata dal presidente del Consiglio Conte e dal ministro dello Sport Spadafora: grazie alla giustizia amministrativa, i ragazzi della Tam Tam Basket di Castelvolturno possono iscriversi al campionato di Eccellenza under 16, iscrizione che era stata bloccata dalla Federbasket. I vertici del Governo, ai quali abbiamo fatto appello più volte nelle scorse settimane, non hanno invece mosso un dito, non hanno detto neanche una parola, a differenza di quello che fece nel 2017 l'allora ministro Luca Lotti, che con una norma in Legge di Bilancio consentì ai giovani atleti di continuare il loro sogno". Lo scrive su facebook il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi.

"A parole l'attuale Governo - prosegue Anzaldi - parla tanto di Ius Culturae, addirittura Ius Soli, ma poi non si riesce neanche a garantire il diritto allo sport a dei ragazzi che proprio grazie allo sport tentano di superare situazioni sociali difficilissime come quelle di Castel Volturno. La linea della Federbasket di Gianni Petrucci è stata sonoramente bocciata, il provvedimento che bloccava la Tam Tam è stato sospeso. Ora occorre attendere l'udienza di merito convocata per il 5 novembre. Mancano due settimane scarse, vedremo se in questo tempo il Governo Conte mostrerà lo stesso coraggio dimostrato dal governo di centrosinistra due anni fa, vedremo se Conte e Spadafora troveranno il modo di dare una deroga ai ragazzi della Tam Tam, tutti nati in Italia e che frequentano scuole italiane ma ancora senza cittadinanza italiana fino ai 18 anni".