Anzaldi (Pd): difesa Capitanio conferma salvinizzazione Tg2

Rea

Roma, 22 lug. (askanews) - "L'onorevole Capitanio della Lega, con la sua difesa d'ufficio del Tg2 di Sangiuliano, conferma la salvinizzazione del tg di Rai2 e dimostra di parlare a sproposito. L'unico stalking di cui si può parlare è quello che da mesi subiscono i cittadini che pagano il canone e sono costretti a vedere un'informazione del Tg2 piegata ad una politicizzazione sfrenata e senza precedenti". Lo scrive su Facebook il deputato del Partito democratico e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

"Non lo dice il sottoscritto, ma l'Agcom, che ha già richiamato - prosegue Anzaldi - più volte Sangiuliano e ora dovrebbe addirittura sanzionarlo pesantemente, come inevitabile conseguenza dei precedenti richiami. Capitanio legga quello che scrive Aldo Fontanarosa su Repubblica.it. Lo dice la stessa Rai, come Capitanio avrebbe potuto vedere semplicemente aprendo la sua posta elettronica istituzionale e leggendo la risposta dell'azienda alla mia interrogazione sull'intervista non autorizzata e sul tweet offensivo della giornalista del Tg2 Mazzone: l'azienda ha dovuto richiamare il direttore del Tg2 al rispetto degli obblighi aziendali. Chi pagherà l'eventuale sanzione dell'Agcom? Non è giusto che paghino i cittadini: perché non paga chi ha provocato il danno, ovvero il direttore del tg sanzionato? La difesa d'ufficio di Capitanio non è una notizia, la notizia è che nel Cda nessuno chieda conto di questa vergognosa occupazione dell'informazione pagata con i soldi di tutti i cittadini, non solo di quelli che votano Lega".