Anziana uccisa in casa a Milano con un ferro da stiro

·1 minuto per la lettura
(Photo: Claudio Scarinzi ANSA)
(Photo: Claudio Scarinzi ANSA)

Quella che in un primo momento sembrava una morte dovuta a inalazione di fumo, si è rivelato essere un omicidio compiuto per mezzo di un ferro da stiro. Un’anziana, Fernanda Cocchi, 90 anni, vedova e senza figli, è stata uccisa nel suo appartamento a Milano, in via Ponte Seveso, vicino alla Stazione Centrale.

Chi l’ha uccisa ha poi tentato di dare fuoco alla casa, un trilocale di 75 metri quadri, per cancellare ogni traccia dell’omicidio. La donna è stata trovata per terra in arresto cardiaco dai sanitari del 118 in una stanza della casa in cui viveva da sola, ancora autonoma nonostante l’età avanzata e alcuni acciacchi. Non aveva una badante che si prendesse cura di lei. Invece dall’analisi del corpo e dalle indagini della Scientifica si è scoperto che è stata uccisa con un oggetto metallico.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli