Anziani aggrediti dal loro cane a Varese, 71enne in gravi condizioni

anziani-aggrediti-cane

Tragedia in provincia di Varese, dove due anziani, marito e moglie, sono stati aggrediti dal loro cane nella propria abitazione a Gerenzano. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di sabato 24 agosto, quando la coppia è stata violentemente aggredita dal loro American Staffordshire Terrier, una razza di cane di media-grossa taglia. Ad avere la peggio è stata la donna 71enne, che attualmente si trova ricoverata in pericolo di vita all’ospedale Niguarda di Milano.

Anziani aggrediti dal cane

Stando alle poche informazioni trapelate dai media, il cane avrebbe aggredito dapprima la donna, azzannandola alla testa ed al collo. In un secondo momento l’animale avrebbe poi attaccato il marito dell’anziana, corso in aiuto della moglie nel tentativo di salvarla e riportando ferite alle braccia ed alle gambe. A porre fine alla tragedia è stato in figlio della coppia, rientrato in casa proprio in quel momento, che ha chiuso il cane nel garage della villetta a schiera dove vivono in via Marzabotto.

Subito sono stati chiamati i soccorsi dell 118, che giunti con l’eliambulanza hanno trasportato la donna in gravissime condizioni all’ospedale Niguarda di Milano. Sul posto sono arrivati anche gli uomini dei Carabinieri del comando di Saronno per cercare di ricostruire la dinamica dell’aggressione.

La donna lotta per la vita

Ricoverata al Niguarda, la 71enne lotta attualmente per la vita avendo riportato profonde ferite alla testa e al collo. Il marito è stato trasportato in codice verde presso l’ospedale di Saronno, avendo fortunatamente subito solo qualche escoriazione. L’animale è stato invece portato presso una pensione della zona assieme all’altro cane della coppia: un pitbull.