Anziano aggredito e ucciso da due cani da difesa: ferita la moglie

anziano aggredito

Un anziano di 74 anni di Brugnera, in provincia di Pordenone è stato aggredito e ucciso da due cani da difesa di proprietà di un parente. Da quanto si apprende, inoltre, anche la moglie accorsa in suo aiuto sarebbe rimasta ferita. Secondo una prima ricostruzione, il 74enne sarebbe entrato nel recinto dei cani con dei bocconi da mangiare quando all’improvviso sarebbe stato attaccato. Per il parente della vittima la situazione è inspiegabile. “Li conosceva da anni e non era mai successo niente: non possiamo darci una spiegazione per quanto accaduto”. Per l’uomo i soccorsi si sono rivelati inutili, mentre la moglie è stata operata e non si trova in pericolo di vita. I morsi degli animali le hanno procurato alcune ferite.

Anziano aggredito da due cani

L’episodio accaduto a Pordenone risulta inspiegabile per il parente della vittima. “Nessuno potrà mai sapere cosa sia realmente accaduto in quei frangenti – ha spiegato ai giornalisti -. Non credo si tratti di una leggerezza o che gli animali si siano sentiti minacciati: lo vedevano sempre e non avevano mai dato alcun segnale di insofferenza”. L’anziano di 74 anni era entrato nel recinto per dare da mangiare ai due cani da caccia, ma è stato aggredito e ucciso. La moglie, invece, accorsa in suo aiuto, è stata azzannata e ferita. Per lei i soccorsi all’ospedale si sono resi necessari, mentre l’uomo è morto sul colpo. Da quanto si apprende, inoltre, il figlio della vittima avrebbe abbattuto con un’arma illegale uno dei due animali.

“La verità sarà impossibile da accertare – ha concluso il proprietario dei cani -. Quando i cani lo hanno aggredito c’era solo lui. Solo dopo è arrivata la moglie che ha provato a sottrarlo alla morsa dei due animali”.

Le indagini

I carabinieri di Sacile stanno indagando su quanto accaduto. La zona, inoltre, è stata transennata per favorire la raccolta di indizi che potrebbero rivelare evidenze importanti ai fini delle indagini. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e le ambulanze.