Anziano malato d’Alzheimer scompare a Roma: ritrovato dagli agenti

anziano malato alzheimer

La vicenda è successa a Roma, mercoledì 13 Novembre 2019. Un anziano malato di Alzheimer si è allontanato improvvisamente sotto la pioggia battente ed è scomparso. Mentre la compagna era scesa dall’auto per sbrigare una commissione, l’anziano sarebbe sceso dal veicolo iniziando a camminare senza meta sotto la pioggia.

Appena è tornata alla macchina, la donna, ha dato subito l’allarme, rivolgendosi agli uffici del Commissariato della Polizia di Stato Colombo. Ancora preda dall’agitazione, avrebbe raccontato agli agenti quanto accaduto, denunciando la scomparsa del compagno.

Anziano malato d’Alzheimer

La donna ha detto di averlo lasciato in macchina solo per pochi istanti, il tempo necessario per ritirare un abito in un negozio. Il poco tempo è stato purtroppo sufficiente per permettere all’uomo di allontanarsi. Tornata alla macchina, infatti, lui non c’era più. Secondo quanto dichiarato alla Polizia, la donna avrebbe anche provato più volte a contattarlo telefonicamente. L’anziano le rispondeva in maniera poco chiara, senza dire dove si trovasse e dicendole che si sarebbero visti dopo.

I poliziotti, appurata la vicenda, si sono messi immediatamente sulle sue tracce, attivando il protocollo previsto dal Piano Provinciale per la ricerca di persone scomparse, disposto dalla Prefettura di Roma. Il lavoro degli agenti ha consentito di ritrovare l’uomo in sole due ore. L’uomo si trovava nella zona della Circonvallazione Ostiense, dove vagava in evidente stato di confusione. Fortunatamente tutto è finito nel migliore dei modi. L’anziano è stato riaffidato sano e salvo ai familiari.