Anziano ha malore davanti all’ospedale: morto di fronte ai familiari

anziano-malore-ospedale

Tragedia a Roma, dove un anziano di 77 anni è morto di fronte ai propri familiari dopo essere stato colto da un malore improvviso nel parcheggio del’ospedale Sant’Eugenio in viale dell’Umaniesimo, nel quartiere popolare dell’Eur. L’episodio è avvenuto intorno a 12:45 del 2 dicembre e malgrado la relativa vicinanza dei soccorritori che hanno tentato disperatamente di rianimarlo, purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono in seguito giunti gli agenti di Polizia del commissariato Esposizione al fine di chiarire la dinamica dell’accaduto.

Anziano colto da malore davanti all’ospedale

Stando alle primissime ricostruzioni della vicenda, appare probabile che la morte dell’uomo sia avvenuta per cause naturali. L’anziano, che si trovava con la moglie e il figlio nel parcheggio del pronto soccorso del Sant’Eugenio, si sarebbe infatti improvvisamente accasciato al suolo in preda ad un malore.

Gli uomini del pronto soccorso immediatamente accorsi sul luogo della tragedia hanno più volte cercato di rianimare il 77enne, ma dopo vari tentativi non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Al momento, il cadavere dell’anziano è stato messo a disposizione dei familiari.

Il giorno prima la morte di un 15enne

L’episodio del Sant’Eugenio è avvenuto all’indomani di un’altro tragico malore che questa volta ha stroncato la vita di un 15enne di Anagni, trasportato all’ospedale Bambin Gesù di Roma nel pomeriggio del primo dicembre. Il ragazzo soffriva infatti da tempo di problemi cardiopatici e a nulla è purtroppo servita la corsa disperata in eliambulanza verso il nosocomio romano, dove è morto anch’egli sotto lo sguardo sgomento dei familiari.